Meridiano Maestro del Cuore e Fiori di Bach



Il Maestro del Cuore è un organo virtuale associato al Cuore, di cui riprende le corrispondenze con il Principio del Fuoco.
Coadiuva il meridiano del Cuore controllando il sistema circolatorio centrale e regola in tal modo, attraverso la circolazione, la nutrizione del corpo.
Tutte le relazioni del Cuore con gli organi transitano innanzitutto dal Maestro del Cuore(sostenuto dal Triplice Riscaldatore) che tenderà ad equilibrarle. Il suo ruolo è quello di trasmettere a tutto il corpo i comandi del Cuore, di cui è di fatto il portavoce.
I Taoisti lo chiamano d'altronde «Primo Ministro», mentre il Cuore è considerato l'«Imperatore».
Suo compito è dunque quello di collegare e armonizzare tutto ciò che avviene all'interno.
Esso struttura, costruisce, interina e legifera  tutto ciò che concerne la nostra concettualizzazione interiore delle cose e ad esso spetta di far sì che i punti di riferimento interiori, le credenze stabilite vengano rispettati. Infine, sovrintende alla sessualità e al suo equilibrio.
Il Maestro del Cuore è connesso ai vasi sanguigni per la loro struttura, al miocardio e al pericardio, come pure al cervello per la sua importante azione sullo psichismo e la qualità delle strutture mentali.
Esso si occupa di far circolare, di diffondere le cose, tanto sul piano fisico (circolazione sanguigna) quanto sul piano psicologico (circolazione delle idee, fluidità del ragionamento, capacità di riciclo delle idee).
Le emozioni ad esso associate sono la gioia, il piacere e la felicità.

La sua ora solare di maggior forza situa tra le 19 e le 21 e il suo percorso termina sulla punta del dito medio di entrambi le mani.

Libro: Dimmi dove ti fa male e ti dirò il perchè

L'energia del Maestro del Cuore
In MTC (Medicina Tradizionale Cinese) l'energia del Maestro del Cuore è quella della potenza profonda dell'individuo.
Integrata allo stesso Principio del Cuore, che simboleggia la dimensione conscia della coscienza, l'energia rappresenta la dimensione non conscia della suddetta coscienza.
Dona all'individuo la lucidità che trascende, una fulmineità della coscienza che lo attraversa e collega, talvolta fuggevolmente, l'incarnato al sottile.
È la pulsione della vita e del piacere.
Ecco perché questa energia si occupa della sessualità e del piacere che la visione tantrica del mondo associa al celeste.
Non è però una pulsione che proviene dagli inferi, dal vulcano interiore, da ciò che Freud definiva "Es".
Ha bisogno di essere incanalata, purificata affinché la potenza in essa contenuta generi la vita anziché distruggerla, proprio come il fuoco può riscaldare oppure bruciare ogni cosa.
Nel corpo questa energia si occupa del sistema circolatorio, cioè del miocardio, delle arterie e delle vene, di ciò che fa scorrere il sangue in noi. 
Il Maestro del Cuore ha dunque l'incarico di portare la vita e il fuoco in noi, ossia il sistema arterioso, come pure di portare e permettere di evacuare la morte in noi, vale a dire il sistema venoso.
Si tratta di uno dei due meridiani "aggiunti" in MTC per rappresentare i campi sottili, non coscienti dell'individuo (l'altro è il meridiano del Triplice Riscaldatore).
È considerato la parte del Cuore in collegamento con il Cielo Anteriore. È il punto che si situa tra questo Cielo Anteriore e il campo del Cielo Posteriore.
Proprio come i Tre Riscaldatori e la loro struttura tripartita, il Maestro del Cuore è anch'esso triplice nella sua dimensione simbolica.
Rappresenta i tre campi della coscienza dell'individuo, quello da cui proviene (il Cielo Anteriore), quello in cui si realizza (il Cielo Posteriore) e ciò che ne fa (il suo futuro).
Ritroviamo qui fino in fondo la struttura in tre fasi incontrata nel ciclo uraniano, saturniano e gioviano. 

Libro: Dimmi quando ti fa male e ti dirò il perchè

Le sue indicazioni fisiche sono: cattiva irrorazione sanguigna, disturbi circolatori, malattie dovute alla mancanza di ossigeno, sensazione di oppressione e tensione al torace e alle costole, alterazioni funzionali del cuore, palpitazioni e disturbi lungo il percorso del meridiano.
 
Il "sistema dei 12 binari" secondo Dietmar Kramer

Riferimento all'agopuntura: Merdiano del Pericardio binario Fiori di Bach Water V.-Chestnut Bud - Beech 

Water Violet è il fiore della presunzione.
Per un motivo e per l altro, gli individui che corrispondono a questo tipo si sentono superiori agli altri.
Questo loro atteggiamento non si palesa tanto con manifestazioni concrete, quanto per il loro comportamento in generale.
Cosi si astengono, per esempio, dalle discussioni, perché ritengono che qualsiasi forma di contrarietà o di litigio non sia degna di loro.
Per questo stesso motivo, non si immischiano mai nelle vicende altrui.
Tuttavia, questo comportamento apparentemente tollerante non deriva né da comprensione, né da benevolenza, ma dalla loro distanza interiore nei confronti del mondo esterno.
Infatti, i loro pensieri gravitano molto di più intorno alla propria persona, che non al benessere degli altri.
Il fatto di essere chiamati in causa come “consiglieri” in situazioni problematiche o in caso di discussioni, non fa altro che gonfiare il loro Ego già abbastanza tronfio, mentre l'orgoglio non permette loro di accettare, anche per una sola volta, l'aiuto da parte di nessuno.
Con il tempo, questa solitudine voluta può sviluppare uno stato depressivo più o meno grave, dal quale le persone non sanno come uscire, perché, per i loro scarsi contatti, hanno pochi amici veri; per giunta, l'orgoglio non permette loro di ammettere di avere problema di qualsiasi genere.
Se durante lo stato Water Violet le persone tendono ad allontanarsi interiormente da tutto ciò che considerano troppo banale e quindi al di sotto della loro dignità, durante lo stato Chestnut Bud se ne allontanano anche esteriormente, rifuggendo regolarmente tutto quanto appaia loro spiacevole e rimandando fino all'ultimo un lavoro sgradito.
Il fulmineo sfuggire dei pensieri e la estrema smemoratezza delle cose apparentemente irrilevanti sono assolutamente tipiche di questo fiore.
Cosi, per esempio, spesso le persone non ricordano dove hanno appoggiato le chiavi cinque minuti prima.
A lungo andare, queste debolezze e manchevolezze minori non possono più venire ignorate, ferendo profondamente l'orgoglio e la vanità degli individui, perché toccano il loro radicato senso di superiorità. 
Allo scopo di distogliere l'attenzione dai loro errori, durante lo stato Beech cercano disperatamente i difetti altrui, sviluppando la smania di critica, la cui intensità può essere definita per gradi.

Prescrivendo interi binari, mescolando quindi fiori di comunicazione, di compensazione e di decompensazione del medesimo binario, spesso comparivano reazioni che, sebbene inspiegabili con la terapia con i Fiori di Bach, risultavano comprensibili dal punto di vista dell'agopuntura o dell'omeopatia. 
Si fece così strada l'ipotesi che l'accesso al sistema energetico del nostro organismo funzioni come una chiave numerica: dando la combinazione esatta, cioè tutti e tre i fiori di un binario, si apre un immaginario “relais” e l'informazione viene trasmessa al sistema energetico e quindi anche al sistema di regolazione del corpo con le vibrazioni dei fiori, che solitamente agiscono solo sul piano psichico."

Libro: Dietmar Kramer, Nuove terapie con I Fiori di Bach vol.1-2-3, Ed. Mediterranee, Roma.



Ricerca personalizzata




Acquista Online su SorgenteNatura.it







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.















Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it