Dove agiscono i Fiori di Bach




La terapia con i
Fiori di Bach agisce sulla sofferenza umana, rende consapevoli dei reali stati stati d'animo e induce a cercare in se stessi la vera origine della malattia.

 
La malattia si manifesta nel corpo, ma è la conseguenza di un profondo e lungo agire di forze interiori. Di queste, la scienza medica non se ne è preoccupata, infatti non ha tentato di comprendere la vera natura della malattia al contrario è intervenuta solo ed esclusivamente sul corpo dandone solo un sollievo provvisorio.
 
In questo modo, la medicina tradizionale, ha distolto l'essere umano dal comprendere le vere ragioni della malattia generando per conseguenza sconforto e paura, infatti rivolgendo la sua attenzione solo sul corpo e riparando il danno in maniera localizzata e superficiale ha in realtà trascurato la causa, la quale è sempre in attività e pronta a manifestare la sua presenza in tempi e modi diversi. Solo se rimossa, la causa, si guarisce completamente.
La malattia, è dunque l'espressione di un conflitto fra Spirito e Mente, pertanto solo attraverso la consapevolezza di tale conflitto, unito ad un impegno mentale e spirituale è possibile sconfiggerla. Chiaramente tale processo rende l'individuo/paziente responsabile di se stesso e quindi in grado di poter dirigere con intelligenza il suo impegno verso la conoscenza della causa originaria che ha scatenato la malattia, la quale può fornire importanti indicazioni per conoscere i propri difetti e divenire così migliore. La malattia e la sofferenza, divengono dunque strumenti per comprendere la lezione e ricondurre la persona alla qualità divina dell'anima.
 
 
Il corpo diviene, il luogo fisico della malattia, ed è attraverso il punto esatto in cui si manifesta che è possibile avere un aiuto fondamentale per comprenderne l'origine e scoprire così contro quale legge si è agito. A tal fine, Bach ha individuato, quali reali malattie primarie dell'uomo, difetti come:
 
l'orgoglio, la crudeltà, l'odio, l'egoismo, l'ignoranza, l'instabilità, l'avidità.
 
In ognuno di noi coesistono più difetti che ci impediscono di evolvere, e sarà nostro compito individuarli ed eliminarli attraverso le qualità dell'amore identificate da Bach in Virtù. Infatti se ci assale l'orgoglio, sarà necessario comprendere la nostra piccolezza dinanzi alla grandezza del Creatore, che l'uomo è nulla al suo confronto; se è invece la crudeltà e l'odio a condizionare la nostra vita, sarà solo vedendo il buono negli altri e a riconoscere che anche in noi esiste qualcosa di oscuro e cattivo che impareremo, ed inoltre lasciare che siano amore e gentilezza i veri consiglieri del sentire; l'egoismo, invece, sarà possibile trasformarlo dedicando agli altri le attenzioni che normalmente abbiamo verso noi stessi; mentre l'instabilità, potrà essere convertita in sicurezza affrontando con azione le occasioni della vita che di volta in volta si presenteranno; nondimeno l'ignoranza sarà sconfitta se sapremo affrontare ogni esperienza con mente vigile e costante, ampliando la nostra mente attraverso altre osservazioni che rivelino la verità, sradicando così le idee più consolidate; infine al pari dell'orgoglio vi è l'avidità, in grado di farci sentire in diritto di interferire nello crescita dei nostri simili, potrà essere annientata solo incoraggiando l'altro all'evoluzione e aiutandolo a comprendere attraverso la conoscenza e nel rispetto della sua naturale evoluzione.
Dunque, il solo modo per trasformare ed eliminare la malattia, e quindi la sofferenza, è l' amore verso se stessi nel rispetto per gli altri.
L'amore è una qualità che va sviluppata attraverso la cura per gli altri, nel riversare i personali interessi al servizio degli altri, e sarà così che i dolori e le sofferenze cesseranno.
 
secondo il Dr. Stefano Boschi

Ammettiamo che il nocciolo della recrudescenza del sintomo sia costituito dall'emergere di antiche problematiche emozionali mai adeguatamente risolte, come accade per la rabbia che nell'infanzia non abbiamo mai potuto esprimere per timore di essere abbandonati o non più amati. Se è così, ciò che emerge costituisce allora una parte di noi stessi che non abbiamo mai accettato e che si può manifestare ad esempio, nell'ulcera gastrica o nei sensi di colpa, che saranno quindi entrambi segnali di autoaggressione.
 
 
Accade cioè che la rabbia e l'aggressività si ritorcono verso il soggetto stesso, in quanto risulta bloccata dall'Io la via di espressione a causa del timore di ritorsione, abbandono, di ritiro dell'affetto. L'espressione verso l'esterno di queste emozioni e questi sentimenti sarebbe stata, allora come oggi, il comportamento più adeguato, quanto chi ha suscitato questa rabbia si trovava proprio all'esterno di noi. Nel momento in cui assumo i rimedi floreali indicati per lo stato d'animo di rabbia (ad esempio Holly) questa emozione repressa comincerà probabilmente ad emergere e io potrò interpretare l'intensificarsi di questo sintomo come una "purificazione", senza accorgermi però: che così facendo attribuisco una valenza negativa a questa rabbia. Il termine "purificazione" rimanda, infatti, all'espulsione di qualcosa di negativo, di "impuro", ma questo qualcosa costituisce, come inevitabilmente accade, una parte di me stesso, nel momento in cui la sento come una scoria, una tossina, un agente inquinante, non faccio altro che consolidare e cristallizzare la scissione tra emozioni buone e cattive. Se la missione-rimozione di stati d'animo negativi, quindi non accettati dall'Io, crea il presupposto per l'insorgere della malattia, l'accettazione di questi stati d'animo creerà presupposti per la guarigione.
 
 
Fonte. Il sentiero dell anima
Fiori di Bach e psicodinamica
di Stefano Boschi, psicologo, psicoterapeuta, NLP Master Trainer, presidente del CFR (Centro di Formazione e Ricerca in Psicoterapia Breve Integrata). Dalla sua attività di ricercatore nel campo della comunicazione in ambito clinico e della psicoterapia breve integrata nasce la Terapia dei Nuclei Profondi ©, metodo che sintetizza in modo sinergico alcuni dei massimi sistemi della psicoterapia tradizionale. Tiene corsi di formazione in diverse città italiane, rivolgendosi ai professionisti della salute mentale e a coloro che sono interessati ad acquisire gli strumenti fondamentali della comunicazione efficace.
https://www.ilgiardinodeilibri.it/autori/_stefano-boschi.php?pn=5473



Ricerca personalizzata












La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.



Acquista Online su SorgenteNatura.it











Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it