Fiori di Bach da Chicory a Heather


Fiore di Bach Chicory
DISTURBO NARCISISTICO DI PERSONALITÀ (DSM IV, asse Il)
"La caratteristica essenziale del Disturbo Narcisistico di Personalità è un quadro pervasivo di grandiosità, necessità di ammirazione e mancanza di empatia (..) La loro autostima è quasi invariabilmente molto fragile. Possono preoccuparsi di quanto si stiano comportando bene e di quanto vengano giudicati favorevolmente dagli altri (..) Possono costantemente ricercare complimenti spesso con grande fascino. È evidente un senso di diritto nelle aspettative di questi individui, di trattamenti speciali (..) Si aspettano di venire soddisfatti e quando questo non accade sono sconcertati e furiosi ( ..) Questo senso di diritto assieme alla mancanza di sensibilità per i desideri e le necessità degli altri possono sfociare nello sfruttamento degli altri cosciente o involontario ( ..) Si aspettano che venga loro data qualsiasi cosa vogliono, o di cui sentono di avere bisogno ( ..) questi individui possono aspettarsi grande dedizione dagli altri, e possono abusarne senza riguardo per le conseguenze sulle loro vite ( ..) Gli individuo con Disturbo Narcisistico di Personalità generalmente mancano di empatia, e hanno difficoltà a riconoscere i desideri, le esperienze soggettive e i sentimenti degli altri (..) Questi individui sono spesso invidiosi degli altri, o credono che gli altri siano invidiosi di loro (i..) La vulnerabilità dell'autostima rende l'individuo con Disturbo Narcisistico di Personalità molto sensibile alle ferite dovute alle critiche o alla frustrazione "

 

Fiore di Bach Clematis
DISTURBO SCHIZOIDE DI PERSONALITÀ (DSM IV, asse TI)
"Le caratteristiche essenziali del Disturbo Schizoide di Personalità sono una modalità pervasiva di distacco dalle relazioni sociali e una gamma ristretta di esperienze e di espressioni emotive nei contesti interpersonali (..) Gli individui con Disturbo Schizoide di Personalità sembrano non desiderare l'intimità, appaiono indifferenti alle opportunità di stabilire relazioni strette, e non sembrano trarre molta soddisfazione dal far parte di una famiglia o di un altro gruppo sociale ( ..) Preferiscono passare il tempo da soli piuttosto che stare con altre persone (..) Possono avere poco interesse nell'avere esperienze sessuali con un'altra persona (...) e provano piacere in poche o nessuna attività (..)
Questi individui non hanno amici stretti o confidenti, eccetto talora un parente di primo grado (...) Gli individui con Disturbo Schizoide di Personalità spesso sembrano indifferenti all'approvazione o alle critiche degli altri, e non sembrano essere preoccupati da ciò che gli altri possono pensare di loro (..) spesso non rispondono appropriatamente alle condotte sociali cosicché sembrano socialmente inetti o superficiali o assorbiti da se stessi (..) affermano di provare raramente forti emozioni come rabbia e gioia. Spesso mostrano un'affettività ristretta e appaiono freddi e distaccati (..) Le loro vite talvolta sembrano senza una direzione, e possono sembrare "estraniarsi" dai loro obbiettivi. Tali individui spesso reagiscono passivamente alle circostanze avverse, e hanno difficoltà a rispondere appropriatamente ad eventi importanti della vita "


Fiore di Bach Crab Apple
DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSWO DI PERSONALITÀ (DSM IV, asse Il)
"Le caratteristiche essenziali del Disturbo Ossessivo-Compulsivo di Personalità sono la preoccupazione per l'ordine, il perfezionismo e il controllo mentale e interpersonale, a spese di flessibilità, apertura ed efficienza (..) Gli individui con Disturbo Ossessivo-Compulsivo di Personalità cercano di mantenere una sensazione di controllo attraverso un'attenzione minuziosa perle regole, i dettagli futili, le procedure, le liste, i programmi, o la forma, al punto che va perso lo scopo dell'attività (..) Sono eccessivamente accurati (...) prestando una straordinaria attenzione ai dettagli, e controllando ripetutamente in cerca di eventuali errori (..) Possono impegnarsi talmente in ogni dettaglio di un progetto assolutamente perfetto che tale progetto non viene mai ultimato (..) Vi può essere una grande concentrazione sui lavori domestici (per es., pulizie eccessive ripetute, tanto che "si può mangiare sul pavimento")"

Fiore di Bach Elm-Hornbeam
LE TIPOLOGIE "REATTIVE”
Nelle tipologie reattive compaiono quei rimedi che agiscono sugli stati d'animo: legati, in modo molto evidente, a situazioni esterne; tali stati d'animo costituisco: dunque, una risposta dell'organismo, la sua reazione di adattamento che assume forma di uno squilibrio psicofisico. Tali reazioni adattive appaiono il risultato sommarsi di una componente costituzionale, legata alle caratteristiche innate, e di attuale, connessa cioè alla situazione contingente. Quest'ultima componente essere di natura traumatica o stressante, dovuta al fatto che l'individuo sta vivendo momento particolarmente difficile, che interessa uno specifico settore della sua vita. Il paradigma "diatesi-stress", a cui si fa oggi sempre più riferimento in clinica psicologica appare, in realtà, la prospettiva da cui osservare anche le problematiche qui esaminate e associate agli altri rimedi floreali, ma in questa tipologia reattiva risi più evidente l'influenza della variabile ambientale, traumatica o legata a stress, rispetto a quella innata o costituzionale. In altre parole, viene posto in evidenza il ruolo delle situazioni esterne piuttosto che dalle caratteristiche del soggetto, anche se queste ultime ne determineranno pur sempre il tipo di reazione.

 

Fiore di Bach Gentian
TIPOLOGIA OSSESSIVO-COMPULSIVA
Questa tipologia appare caratterizzata da tratti caratteriali quali senso del dovere, iperattivismo, autoimposizione di gravose responsabilità professionali, difficoltà a concedersi periodi di necessario quanto meritato riposo, sia in occasione di festività sia delle ferie. L'individuo può così molto facilmente trovarsi confrontato con i propri limiti, subendo l'impressione di non farcela più a sostenere le sue innumerevoli responsabilità. Questa condizione può essere facilmente raggiunta anche in considerazione del fatto che i tratti ossessivo-compulsivi portano ad una scissione tra mente e corpo, così che il soggetto non si dimostra abbastanza sensibile ai segnali provenienti dal suo organismo, quando questo tenta di comunicargli la necessità di prendere un po' di fiato e concedersi un periodo di relax. Giunge così la crisi, a ricordare al nostro eroe la sua appartenenza alla schiera degli umani, crisi che sopraggiunge, di solito, proprio dal fronte in cui egli è impegnato in maniera più febbrile: quello professionale. Essendo estremamente attaccato all'idea di poter controllare tutto, comprese le sue risorse, egli vivrà la sensazione di non poter portare a termine tutti i compiti con un senso di profonda drammaticità. Ma questa evenienza appare salutare e necessaria, oltre che per il suo organismo debilitato anche per lo stesso equilibrio psichico, in quanto egli deve rendersi conto dei limiti della sua natura umana. Questa crisi si accompagnerà facilmente ad un senso di depressione, nel momento in cui l'inflessibile Super-io lo punirà facendolo sentire in colpa; tali sentimenti evidenzieranno il conflitto interno con cui egli si deve confrontare e che deve finalmente ricomporre.

Visto il sovrainvestimento dell'attività intellettiva che l'ossessivo-compulsivo attua in modo tipico, come difesa dal coinvolgimento emozionale e sentimentale, la stanchezza di cui egli potrà soffrire prenderà le mosse da questo livello mentale, anche se verrà facilmente generalizzata a tutto l'organismo per via dell'inflessibile senso del dovere che impedisce di concedersi il "riposo del giusto". Vista anche l'inclinazione a condurre uno stile di vita all'interno di binari rigidamente predeterminati, questa stanchezza potrà essere dovuta, a volte, al peso di un'inesorabile routine, alla totale mancanza di novità, di sorprese e di nuovi stimoli, cosa che d'altra parte questo soggetto aborrisce, in quanto l'imprevisto minaccia di fargli perdere il controllo che egli deve assolutamente mantenere su persone e situazioni, a garanzia della sua stabilità interiore.


Fiore di Bach Gorse
DISTURBO DEPRESSIVO MAGGIORE (DSM IV, asse I)
"La caratteristica essenziale di un Disturbo Depressivo Maggiore è un decorso clinico caratterizzato da uno o più Episodi Depressivi Maggiori (...) La caratteristica essenziale di un Episodio Depressivo Maggiore è un periodo C..) durante il quale è presente depressione dell'umore o perdita di interesse o di piacere per quasi tutte le attività (..) In alcuni individui che lamentano di sentirsi "spenti", di non avere sentimenti, o di sentirsi ansiosi, la presenza dell'umore depresso può essere dedotta dalla mimica, e dal comportamento. Alcuni individui enfatizzano lamentele somatiche (per es., algie e dolori) piuttosto che riferire sentimenti di tristezza. Molti soggetti riferiscono o dimostrano un aumento dell'irritabilità (..)
Nei bambini e negli adolescenti si può manifestare un umore irritabile piuttosto che triste o abbattuto (...) In alcuni individui si riducono significativamente i livelli precedenti di interesse o desiderio sessuale. L'appetito è di solito ridotto, e molti individui sentono di doversi sforzare a mangiare. Altri (..)possono avere un appetito aumentato (..) L'insonnia è il disturbo del sonno più comunemente associato con l'Episodio Depressivo Maggiore (...) Meno frequentemente gli individui presentano un eccesso di sonno ( ..) Le alterazioni psicomotorie includono agitazione ( ..) oppure rallentamento (..) Sono comuni riduzione dell'energia, astenia, faticabilità (..) Il soggetto può riferire una continua stanchezza in mancanza di attività fisica. Anche i più piccoli compiti sembrano richiedere uno sforzo considerevole ( ..) Molti individui riferiscono una compromissione della capacità di pensare, concentrarsi o prendere decisioni (..) Possono apparire facilmente distraibili o lamentarsi di disturbi mnestici (..)

 

Negli anziani con un Episodio Depressivo Maggiore, i disturbi della memoria possono rappresentare la lamentela principale, e possono essere erroneamente interpretati come segni di demenza iniziale (..) la depressione può essere ampiamente esperita in termini somatici, piuttosto che con tristezza e senso di colpa. L 'esperienza depressiva può essere espressa come problema di "nervi" o cefalea (nelle culture Latine o Mediterranee), di debolezza, stanchezza o "squilibrio" (nelle culture Cinese e Asiatica), problemi di "cuore" (nelle culture Medio-Orientali), odi "cuore infranto" (tra gli Hopi). Queste manifestazioni combinano caratteristiche dei Disturbi Depressivi, di Ansia e Somatoformi"

Fiore di Bach Heather
DISTURBO ISTRIONICO DI PERSONALITÀ (DSM IV, asse Il)
"Le caratteristiche essenziali del Disturbo Istrionico di Personalità sono un'emotività pervasi va ed eccessiva e un comportamento di ricerca di attenzione (..) Gli individui con Disturbo Istrionico di Personalità si sentono a disagio o non apprezzati quando non sono al centro dell'attenzione. Spesso brillanti e drammatici, tendono ad attirare l'attenzione, e possono inizialmente affascinare le nuove conoscenze per il loro entusiasmo, apparente apertura o seduttività (..) Essi si accaparrano il ruolo di "protagonista della festa" (...) Se non sono al centro dell'attenzione possono mettere in atto qualcosa di drammatico (per es., inventare delle storie, creare una scena) per attrarre l'attenzione su di loro (...) L'espressione emotiva può essere superficiale e rapidamente mutevole 6..) Questi individui hanno un eloquio impressionistico e privo di dettagli (...)
Gli individui con questo disturbo sono caratterizzati da autodrammatizzazione, teatralità ed espressione esagerata delle emozioni (..) Gli individui con Disturbo Istrionico di Personalità hanno un elevato grado di suggestionabilità (..) Le loro opinioni e sentimenti vengono facilmente influenzati dagli altri e da momentanei entusiasmi. Possono essere eccessivamente fiduciosi, specialmente nei confronti di figure con forte autorità, a cui attribuiscono la risoluzione magica del loro problemi. Gli individui con questo disturbo spesso considerano le relazioni più intime di quanto non siano in realtà, descrivendo quasi ogni conoscente come "mio caro, caro amico" (...) sono comuni voli romantici nella fantasia (..)
Possono cercare di controllare il partner attraverso la manipolazione emotiva o la seduttività da una parte, mentre manifestano una marcata dipendenza dall'altra ( ..) Essi si fanno depressi e sconvolti quando non sono al centro dell'attenzione. Possono desiderare novità, stimolazione ed eccitazione, e tendere ad annoiarsi della solita routine. Questi individui sono spesso intolleranti o frustrati delle situazioni che prevedono gratificazione posticipata, e le loro azioni sono spesso dirette ad ottenere soddisfazione immediata.

Fonte: Il sentiero dell anima Fiori di Bach e psicodinamica  di Stefano Boschi





Ricerca personalizzata












La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.



Acquista Online su SorgenteNatura.it











Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it